Un’Atalanta da leggenda  spaventa il Borussia:  ko 3-2

Un’Atalanta da leggenda
spaventa il Borussia: ko 3-2

L’Atalanta perde nella tana del Borussia Dortmund, ma con due gol fuori casa può giocarsi fino in fondo la qualificazione agli ottavi di Europa league.

Per due volte i nerazzurri sono riusciti ad abbattere il muro giallonero. Ilicic, sempre lui, con una doppietta da favola in soli quattro minuti che ha mandato in delirio gli oltre cinquemila tifosi assiepati sugli spalti del Signal Induna Park. Comunque un’impresa, nonostante il risultato finale, in uno degli stadi più difficili d’Europa e contro un’avversaria di livello altissimo. L’Atalanta ha dimostrato fin dai primi minuti di non essere inferiore. Anzi. Nel primo tempo ha avuto un paio di occasioni per passare in vantaggio e soprattutto ha pressato come non mai, mordendo le caviglie dei giocatori gialloneri in puro stile Gasperini. Nonostante le buone premesse però la difesa ha dovuto capitolare al 30’: Schürrle bravo a presentarsi in spaccata di fronte a Berisha e superarlo con un tiro brutto, sporco, ma molto efficace.

Cambia tutto nel secondo tempo. Ci pensa Ilicic a salire in cattedra. Lo sloveno addomestica un pallone lanciato da Spinazzola e sfodera un tiro preciso. È il gol del pareggio. Ma non si accontenta. Quattro minuti dopo raccoglie l’assist di Cristante e fa venire giù lo spicchio dei tifosi nerazzurri. La gioia dura solo pochi minuti, giusto il tempo di vedere Batshuayi sfoderare un destro preciso che si insacca alle spalle di Berisha. La beffa arriva nel finale, sempre ad opera di Batshuayi. Palla respinta di Masiello, Gotze serve l’attaccante che non sbaglia. È comunque un risultato memorabile, il primo atto di una storia a cui manca il finale. Spetta all’Atalanta scriverlo, giovedì prossimo, in uno stadio che sarà sicuramente una bolgia.

Reazioni, commenti, pagelle, interviste e il racconto dei tifosi. Su L’Eco di Bergamo di venerdì 16 febbraio sette pagine di approfondimento sulla «mezza» impresa dell’Atalanta, che ha perso 3-2 contro il Borussia Dortmund, ma è riuscita a segnare due gol molto importanti fuori casa.

L’Atalanta quante possibilità ha di passare il turno? Vota il sondaggio.

I cori del muro nerazzurro e la commozione del presidente Antonio Percassi. VIDEO


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 16 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA