Martedì 19 Ottobre 2004

Cisa Sirtori a Modena

La pittrice bergamasca Cisa Sirtori espone in questi giorni una sua personale a Carpi, in provincia di Modena, con una serie di dipinti e di porcellane, espressione della sua continua volontà di approfondire stilemi pittorici che si adeguano alle nuove concettualità dell’arte moderna. Per questo motivo, elabora stilemi rapportati ad un astrattismo in cui evidenzia e pone in sempre maggior risalto le sue intime e poetiche emozioni.Ma a condurre Cisa Sirtori a questa sua scelta è stata una sua vacanza di studio sul Mar Rosso dove, come sottolinea Aldo Zagni nella presentazione della mostra, «ha riscoperto quelle meraviglie di cui il mondo è pieno, stupita soprattutto dai colori e dalle infinite forme dei pesci, paradigmi, insieme, del tutto esperibile e del suo atto di vincere il nulla».

Ai dipinti, Cisa Sirtori affianca preziose porcellane con le quali è sempre riuscita ad ottenere ottimi risultati attraverso «una sorta di astrattismo geometrizzante». Usando particolari tecniche, l’artista bergamasca realizza porcellane di ottima fattura sul piano estetico ma, in particolare, su quello contenutistico perchè vi manifesta un «mondo» di particolare bellezza.

Informazioni utili

Durata della mostra: fino al 26 ottobre.

Orari: feriali dalle 15.30 alle 19, festivi dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Club del Corso, corso Fanti 69 - Carpi (Modena)

(19/10/2004)Lino Lazzari

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags