Venerdì 28 Maggio 2004

La vita di Santa Cerioli diventa musical

La vita di Paola Elisabetta Cerioli, fondatrice della Congregazione della Sacra Famiglia, canonizzata da papa Giovanni Paolo II lo scorso 16 maggio, diventa un musical. È il soggetto di «Quando cantano le ali», che va in scena domenica sera al Teatro Tenda, dopo essere stato presentato in anteprima al Teatro Orione di Roma, due settimane fa, e replicato giovedì scorso al Teatro Carcano di Milano.

Lo spettacolo, organizzato e prodotto dalla stessa Congregazione della Sacra Famiglia e realizzato dall’Arteam Jobel Teatro, prende spunto da una duplice esigenza. La prima è celebrare la circostanza della canonizzazione della Cerioli, la seconda è divulgarne la vita, le opere e, soprattutto, la lezione spirituale. Le musiche sono state composte da padre Gianmario Monza, membro della Congregazione, musicista e ideatore del progetto, insieme a Danny Simone. La regia è stata affidata a Lorenzo Cognatti, su testi di Roberta Palombo, con le scenografie di Mariagrazia Recrosio e le coreografie di Christian Bianca. In scena sono Mariagrazia Di Valentino, Simone Sibillano e Alice Frigerio, più quattro danzatori.

A Paola Elisabetta Cerioli, nata nel 1816 e morta a soli 49 anni nel 1865, si deve la nascita dell’Istituto Istituto delle Suore della Sacra Famiglia e della Congregazione della Sacra Famiglia di Bergamo. Di famiglia agiata, si sposò ed ebbe quattro figli: rimase vedova, perse precocemente tre dei quattro figli, vide morire il quarto a sedici anni. Questa terribile catena di lutti le provocò un forte travaglio spirituale, da cui si riprese decidendo di dedicare la propria vita ai bambini orfani e poveri, per soccorrerli ed assisterli sia materialmente sia spiritualmente, per esempio assicurando loro istruzione ed educazione. L’idea centrale della sua inesausta azione risponde a un sentire oggi diffuso in ambiti non solo cristiani: promuovere lo sviluppo della società a partire dalla famiglia. Inizio ore 21. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

(28/05/2004)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags