Scuole di Monterosso, il focolaio di Covid sembra circoscritto

In totale i casi di positività segnalati nel polo di Monterosso sono circa 25 (tutti tra gli alunni), e per i primissimi contagi emersi si avvicina ormai già l’appuntamento col primo tampone di controllo, quello per verificare l’eventuale negativizzazione.

Scuole di Monterosso, il focolaio di Covid sembra circoscritto
Scuola primaria «Papa Giovanni» a Monterosso, Bergamo
(Foto di Bedolis)

Il focolaio sembra ora circoscritto. Nelle scuole di Monterosso, tra la primaria «Papa Giovanni» e quella dell’infanzia, afferenti all’Istituto comprensivo «Camozzi», lo screening alla ricerca del virus ha dato venerdì 29 ottobre segnali confortanti: ieri mattina sono stati appunto sottoposti a tampone circa 70 bambini della scuola dell’infanzia, e i primi 50 risultati finora arrivati hanno dati tutto esito negativo; si è in attesa del risultato dei test rimanenti. Anche oggi (sabato 30 ottobre) proseguirà la tornata di test, con tamponi per le classi terze e quarte, nell’ambito di un’attività di screening che ha coinvolto anche le classi che non erano state interessate dalla quarantena. In totale i casi di positività segnalati nel polo di Monterosso sono circa 25 (tutti tra gli alunni), e per i primissimi contagi emersi si avvicina ormai già l’appuntamento col primo tampone di controllo per verificare l’eventuale negativizzazione. Un elemento importante anche per capire la «persistenza» di un virus particolarmente contagioso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA