Petosino, atto vandalico al presepe «Oratorio chiuso la notte di Capodanno»
La bacheca dell’oratorio di Petosino

Petosino, atto vandalico al presepe
«Oratorio chiuso la notte di Capodanno»

Il parroco don Fabio Fassi ha trovato la statua del Bambin Gesù distrutta nella mattinata del 28 dicembre. L’amarezza per l’atto vandalico e la scelta di chiudere l’oratorio «per far riflettere sul gesto».

La comunità di Petosino è sotto choc per l’atto vandalico ai danni del presepe allestito sul sagrato della chiesa della frazione di Sorisole. La mattina di venerdì 28 dicembre il parroco, don Fabio Fassi, ha trovato la statua del Bambin Gesù del presepe all’ingresso della chiesa di Petosino divelta. Ha deciso così di far smontare il presepe e di mostrare il giorno successivo durante la Messa serale la statua distrutta condividendo con la comunità l’amarezza per l’atto vandalico. Per far riflettere su questo gesto ha anche deciso di chiudere l’oratorio per la notte del 31 dicembre. «Nella speranza - ha scritto nella bacheca della parrocchia - che anche questa decisione possa servire a far riflettere sul nostro comportamento quando siamo in oratorio e nei luoghi pubblici».


© RIPRODUZIONE RISERVATA