Mercoledì 02 Maggio 2012

Aumenta l'esercito dei disoccupati
2,5 milioni: ai massimi dal 2004

Il tasso di disoccupazione sale ancora a marzo, di 0,2 punti percentuali rispetto a febbraio, portandosi al 9,8%, ai massimi da gennaio 2004 (data di inizio delle serie storiche mensili) e dal terzo trimestre 2000, guardando alle serie storiche trimestrali.

Lo comunica Istat che ha anche rivisto al rialzo il dato di febbraio, che si attesta al 9,6% (dal 9,3%). Su base tendenziale l'aumento del tasso di disoccupazione è stato di 1,7 punti.

Il numero dei disoccupati, pari a 2,506 milioni (al top dal 2004), aumenta del 2,7% rispetto a febbraio (+66mila unità), con un incremento del 23,4% su base annua (476mila unità). Il numero dei disoccupati a marzo è di 2 milioni e 506 mila, in rialzo del 2,7% su febbraio.

e.roncalli

© riproduzione riservata