Dall’anziano malato i malviventi al posto del medico: truffa sventata ad Azzano

Dall’anziano malato i malviventi al posto del medico: truffa sventata ad Azzano

I truffatori non si fermano neanche di fronte a un anziano che ha bisogno delle cure di un medico, anzi, approfittano della situazione di fragilità. Anche se questa volta è andata male.

Ad Azzano due malviventi si sono finti medici di base per derubare un anziano. Nella mattinata di giovedì il dottor Antonino Cusimano, medico di base all’interno dello studio medico associato del paese, è stato contattato per visitare a domicilio una persona anziana residente in via Alfieri.

Pochi minuti dopo, al suo posto si sono però presentati due persone, che si sono qualificate come «sostituti del dottore» incaricati di effettuare la visita a domicilio. Una volta entrati nell’abitazione, mentre uno dei falsi medici fingeva di visitare l’anziano, l’altro ne approfittava per rovistare in casa alla ricerca di beni di valore. L’anziano si è però accorto di quanto stava accadendo ed è riuscito ad allontanare i due malviventi, chiamando successivamente i carabinieri. I militari, che stanno effettuando le indagini del caso, sono stati contattati anche dallo stesso dottor Cusimano, intenzionato a capire come sia stato possibile che i malviventi abbiano intercettato l’informazione carpendo l’indirizzo del paziente in attesa di essere visitato. Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti, che stanno analizzando le immagini delle telecamere per individuare vetture o altri elementi utili, anche una possibile clonazione della scheda sim del cellulare dello stesso medico di base.

Nel frattempo il vicesindaco Francesco Persico ha rivolto un appello sulla pagina Facebook «Azzano San Paolo...Virtual Town» per invitare i cittadini a comunicare ai carabinieri di Stezzano o alla polizia locale di Azzano ogni altra situazione simile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA