Mercoledì 24 Novembre 2010

Makos e Paul Smith
da Fausti Uomo

La Factory di Andy Warhol sbarca a Bergamo, grazie a un'esposizione esclusiva di polaroid scattate dal grande fotografo americano, addict della Factory, Christopher Makos. Chiamato da Andy «il più moderno fotografo americano», Makos è nato nel 1948 in Massachussetts, da dove partì alla volta di Parigi. Divenuto assistente del leggendario Man Ray, una volta tornato negli Usa finì un po' per caso, molto per destino, a New York, tra le pareti d'argento dell'atelier del maestro della Pop Art. Epicentro creativo da cui seppe captare con la sua macchina fotografica istantanea stravaganze ed eccessi, retroscena e tanti momenti di «straordinaria» vita quotidiana di Warhol, attorniato dalle sue tante super-star, da giovani e talentuosi artisti.

Come quelli ritratti nelle polaroid in mostra eccezionalmente nel fashion store Fausti Uomo, da mercoledì 24 novembre. Trasformata per l'occasione in uno studio d'artista, grazie a uno speciale allestimento griffato Paul Smith, la boutique ospiterà per la prima volta nella città bergamasca 25 scatti realizzati da Makos, in una personale d'eccezione realizzata con la collaborazione della prestigiosa galleria d'arte di Milano specializzata in fotografia d'autore Photology. Come cornice d'eccezione, mobili e accessori firmati da sir Paul Smith.

Un grande appuntamento di fotografia e moda da non perdere, con l'inaugurazione in programma il 24 novembre con cocktail dalle 18 presso lo shop di Piazza della Libertà. Per rivivere i fasti della Silver Factory, in un click.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata