Lunedì 03 Novembre 2008

Biba e Coccinelle insiemeper borse da collezione

È un pezzo da collezione e pare sia già andato a ruba tanto che per assicurarsi un modello è necessario iscriversi alla waiting list: si tratta della linea Coccinelle disegnata da Barbara Hulanicki, fondatrice della storica griffe Biba.

La stilista, proprietaria dello store che divenne il simbolo e il punto di ritrovo degli intellettuali della Swinging London, fa rivivere il mood degli anni Sessanta e Settanta con una mini-collezione di sei borse creata in collaborazione con il marchio di pelletteria italiano. Si tratta di shopping bag dalle linee essenziali, realizzate in velluto o in tessuto tecnico e dai colori d’epoca come il prugna, il blu notte ed il grigio.
Tutti i sei modelli sono decorati da stampe d’ispirazione Art Déco, le stesse che identificavano le creazioni Biba degli anni Settanta. Ci sono il bauletto chic, la shopping ultrapiatta, ma anche la clutch con chiusura a busta e la shopping oversize fino al borsellino con tracollina da indossare.

Cocinelle non è nuova nelle realizzazione di serie da collezione. Grande successo ha avuto infatti la «borsa etica» Goodie bag, realizzata appositamente a favore di N.p.h., associazione internazionale che si occupa di infanzia in difficoltà nella poverissima Haiti. «Mi ha fatto molto piacere ricevere la proposta di collaborazione da Coccinelle e ho accettato immediatamente - ha commentato la partnership Barbara Hulanicki -. Adoro lavorare con forme e design grafici e questa collezione mi ha dato l’opportunità di fare entrambe le cose per la donna moderna».

(03/11/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags