Venerdì 23 Marzo 2012

Alzano, apre Villa Camilla
Visite guidate e fotografie

Il fine settimana ad Alzano si prospetta davvero eccezionale, con l'apertura di Villa Camilla, storica dimora di Augusto Pesenti, che documenta la presenza della famiglia Pesenti nel territorio di Alzano nel periodo tra Ottocento e Novecento.

«Alzano fin-de-siècle. Giornate in Villa» è il titolo della manifestazione promossa dal Comune in collaborazione con la Pro loco e l'associazione culturale Granducato di Alzano Sopra. «È da oltre cento anni che Villa Camilla non è visitabile: questa è quindi un'occasione davvero unica, resa possibile dalla disponibilità del proprietario Romano Rosario. Verrà presentata anche una pubblicazione specifica inerente la villa, elaborata da Mariangela Carlessi e Fabrizio Bonomi del Politecnico di Milano» commenta Camillo Bertocchi, assessore all'Urbanistica.
L'edificio, una delle più belle e ricche dimore alto borghesi del territorio, venne costruito su progetto dell'architetto Virginio Muzio attorno al 1895 quale regalo che Augusto Pesenti dedicò alla novella sposa Camilla Donadoni.

Le visite guidate gratuite si svolgeranno sabato dalle 15 alle 18 e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 (previa registrazione all'ingresso e con accesso a cadenza oraria).

Collaterale all'evento una mostra fotografica organizzata dal Granducato di Alzano Sopra a commemorazione dell'85° anniversario della nascita del Comune di Alzano Lombardo. Lungo via Roma saranno esposte foto di Alzano Sopra, Alzano Maggiore, Nese, Olera e Monte di Nese, i borghi che compongono il Comune. Le immagini provengono dalla raccolta di oltre tremila foto dell'associazione Granducato e dalla collezione di Sandro Piccioli, noto collezionista alzanese. L'esposizione sarà visitabile sabato dalle 15 alle 18 e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.

Laura Arnoldi

a.ceresoli

© riproduzione riservata