Domenica 27 Luglio 2008

Successo per FestinvalleEcco i vincitori del concorso

Ha chiuso i battenti la nona edizione di Festinvalle che per il finesettimana del 25, 26 e 27 luglio è stata una interessantissima vetrina della Valle Brembana.

È stata decisamente l’agricoltura, con le produzione casearie, frutticole, delle piante officinali e del miele, ad essere alla ribalta dell’iniziativa, con oltre il 30% degli stand espositivi della manifestazione.
Particolare interesse è stato riservato ai formaggi. La genuinità della proposta casearia ha catalizzato l’attenzione dei visitatori che hanno seguito con interesse le varie fasi del concorso dei latticini e quindi l’asta del formai dè mut dop e la premiazione delle tre migliori produzioni di ciascuna categoria di prodotto.
Otto i settori di produzione, quattro per la sezione latte bovino ed altrettanti per quella caprina.
Di seguito i «podi» in ordine di merito per ciascun settore.
Formai dè mut dop di fondovalle: Azienda Cattaneo Alfio Branzi, Azienda Salvini Gianpietro Santa Brigida, Azienda Paganoni Gianfranco Isola di Fondra.
Formai dè mut di alpeggio: Azienda La Gelsomina Conca di Mezzeno Roncobello, Azienda Gianfranco Paganoni Isola di Fondra, Azienda Cattaneo Alfio Branzi.
Formaggella: Cooperativa sociale Sant’Antonio Valtaleggio, Latteria sociale Valtorta, Azienda Grigis Ornella Zogno.
Stracchino: Cooperativa Sant’Antonio Valtaleggio, Azienda Zucchi Camerata Cornello, Azienda Zucchi(*) Camerata Cornello.
Caprino bianco fresco: Azienda Al Maso Camerata Cornello, Azienda La Peta Costa Serina, Azienda Ruggeri Valentino Zogno.
Caprino crosta fiorita: Azienda Casa Eden San Giovanni Bianco, Azienda La Peta Costa Serina, Azienda Il Pavone Taleggio.
Caciottella di capra: Azienda Ruggeri Valentino Zogno, Azienda Rota Ilario San Giovanni Bianco, Azienda Il Pavone Taleggio.
Formaggella di capra: Azienda Al Maso Camerata Cornello, Azienda La Peta Costa Serina, Azienda Ruggeri Valentino Zogno.  (27/07/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags