Venerdì 25 Settembre 2009

L'arrampicata di Cornalba
Su «Orobie» tutti i segreti

Quest’anno c’è pure la felpa ufficiale. Il meeting di arrampicata di Cornalba, giunto ormai alla sua settimana edizione, cresce sotto ogni punto di vista. Un appuntamento di grande richiamo che nel weekend si svolgerà sulle pareti della Corna Bianca nel nome di Bruno Tassi, grande climber e fondatore del gruppo alpinistico I Camosci di San Pellegrino scomparso nel dicembre 2007.

Accanto agli «addetti ai lavori», non mancheranno tantissimi altri appassionati di montagna. Il meeting rappresenta infatti una specie di grande festa con tanto di pasta party e musica. Anche per questo a ottobre Orobie, il mensile che da ormai 20 anni si occupa delle Prealpi lombarde, ha fatto tappa proprio alla Corna Bianca con un ampio reportage pubblicato nel numero in edicola in questi giorni e firmato da un autore d’eccezione: lo scalatore Simone Moro, tra i promotori assieme a Tassi del primo meeting.

Per il resto Orobie spazia come di consueto dalle quote più elevate (l’appuntamento con l’ultima puntata dei Grandi rifugi di Lombardia è alla Marinelli in Valfurva) alle escursioni accessibili a tutti. A due passi da casa, giusto per restare nella Bergamasca, c’è il roccolo di Ganda, nella zona di Aviatico, che rappresenta l’occasione per una bella e semplice passeggiata in questo inizio d’autunno.

a.ceresoli

© riproduzione riservata