Singapore festeggia il Capodanno cinese

Singapore festeggia
il Capodanno cinese

La Città del Leone è pronta a festeggiare l’inizio dell’Anno del Maiale: Singapore sarà palcoscenico di manifestazioni folk che ripercorreranno tradizioni millenarie ed eventi nel quartiere di Chinatown.

Sono iniziati a Singapore i festeggiamenti in occasione del Capodanno Cinese, o Capodanno Lunare, una delle celebrazioni più coinvolgenti della Città-Stato. Secondo la mitologia cinese la festività, che celebra l’inizio del nuovo anno lunare ed è chiamato anche Festa di Primavera, ebbe origine dal Mostro Nian, che una volta l’anno usciva dalla sua tana per seminare il terrore fra gli uomini; l’unico modo per allontanarlo era intimorirlo attraverso forti rumori e il colore rosso. In occasione di questa ricorrenza, quindi, le strade di Singapore si colorano di rosso, vengono animate da musiche tradizionali e si riempiono di bancarelle ricche di prelibatezze cinesi.

Anche se il Capodanno viene festeggiato in tutta la città, fulcro dei festeggiamenti è Chinatown e il capodanno Cinese è sicuramente l’occasione giusta per scoprire questo quartiere, con il maestoso Buddha Tooth Relic Temple e le caratteristiche viuzze che ospitano botteghe di antiquariato, ristoranti tradizionali e antiche shophouse. Durante il periodo delle celebrazioni, Chinatown sarà invasa dai festeggiamenti e adornata da lanterne colorate e decorazioni sgargianti.

Il Nuovo Anno Lunare inizierà il 5 febbraio, con l’ingresso ufficiale nell’Anno del Maiale, ma il programma offre emozionanti e colorate celebrazioni dal 20 gennaio al 6 marzo 2019. Ed è proprio il 20 gennaio che si terrà l’Official Light-Up Opening Ceremony: la cerimonia ufficiale di apertura che segna l’inizio dei festeggiamenti, durante la quale artisti locali e stranieri si esibiranno in vivaci danze tradizionali, mentre spettacolari fuochi d’artificio e le tipiche lanterne cinesi illumineranno le strade di Chinatown.

Appuntamento imperdibile è sicuramente il Countdown Party, il 4 febbraio, per accogliere tutti insieme il nuovo anno. L’Anno del Maiale verrà celebrato con esibizioni dal vivo e uno spettacolare conto alla rovescia con artisti dell’emittente TV e radio MediaCorp, musica e fuochi d’artificio nel cuore di Chinatown.

Per immergersi nella cultura cinese, da non perdere è l’International Lion Dance Competition, il 4 febbraio. Grazie al battito ritmico dei tamburi e alle acrobazie mozzafiato, la danza del leone ha guadagnato popolarità in tutto il mondo nel corso degli anni ed è ora uno sport riconosciuto a livello internazionale. Questa competizione annuale, vedrà numerosi e rinomati gruppi di ballerini provenienti da Singapore e non solo, in corsa per vincere il premio finale, affrontandosi l’uno contro l’altro attraverso abili acrobazie in maschera.

Uno degli eventi fulcro delle celebrazioni del Capodanno Cinese è poi la parata di Chingay, la più grande esibizione di strada e sfilata di carri allegorici di tutta l’Asia. A questa folkloristica parata, che quest’anno si terrà il 17 febbraio e segnerà la fine dei festeggiamenti del Capodanno cinese, prendono parte giocolieri, percussionisti, clown e ballerini travestiti da leoni e draghi.

Info www.visitsingapore.com/


© RIPRODUZIONE RISERVATA