Sabato 17 Marzo 2012

Dopo i trapianti torna sull'Himalaya
La coppia Meroi-Benet ci riprova

Di nuovo in quota, ad ottomila metri, dopo due trapianti di midollo osseo. L'alpinista Romano Benet, che con la moglie Nives Meroi ha scalato in circa 30 anni ben 11 Ottomila, torna in vetta dopo la malattia che l'ha colpito nella primavera del 2009. Ai primi di aprile la coppia partira' proprio per la montagna che Romano non riusci' a conquistare in quell'occasione, il Kangchenjunga, il piu' orientale degli Ottomila dell'Himalaya, la terza montagna piu' alta del mondo, 8.586 metri.

MAS

© riproduzione riservata