Mercoledì 04 Luglio 2012

Siria: 'Molte parole, poche azioni'

(ANSA) - BEIRUT, 4 LUG - Il generale norvegese Robert Mood, capo della missione degli osservatori Onu in Siria, ha accusato oggi la diplomazia internazionale di non fare abbastanza per fermare la violenza, mentre si fa ''un gran parlare in begli hotel''. ''La sensazione - ha detto Mood parlando con i giornalisti a Damasco - e' che si faccia un gran parlare in begli hotel e ci sia troppa poca azione per fare progressi e fermare la violenza''.

ZC

© riproduzione riservata