Sabato 08 Dicembre 2012

Crac Css Ravenna, azione penale per due

(ANSA) - RAVENNA, 8 DIC - Per 12 dei 14 indagati richiesta di archiviazione. Perche' non ci sono indizi per sostenere l'accusa a giudizio. E per quelli in carica prima del 2008 perche' non avevano elementi per capire la situazione. Per il buco da 10 milioni scoperto nel 2010 nel Consorzio dei servizi sociali di Ravenna in liquidazione, il Pm intende esercitare l'azione penale nei confronti dell'allora direttore e del presidente, Carlo Savoreli e Aldo Preda, quest'ultimo deputato Ds-Ulivo dal 2001 all'aprile del 2006.

MR

© riproduzione riservata