Martedì 05 Novembre 2013

Bomba a mano contro cognato pentita

link

(ANSA) - ROSARNO (REGGIO CALABRIA), 5 NOV - Un attentato con una bomba a mano è stato compiuto a Rosarno nei confronti del fratello del compagno della collaboratrice di giustizia Giuseppina Pesce. L'uomo è rimasto ferito ed ora si trova ricoverato nell'ospedale di Gioia Tauro, ma non è in pericolo di vita. La bomba a mano era stata posizionata sul cancello dell'azienda agricola dove lavora la vittima. Quando l'uomo ha aperto il cancello, l'ordigno è esploso. Sull'accaduto indagano i carabinieri.

© riproduzione riservata