Cratere Eufronio resta a Cerveteri

(ANSA) - ROMA, 7 NOV - "Il cratere di Eufronio e la kylix di Eufronio resteranno al Museo archeologico di Cerveteri". Lo annuncia il ministro della cultura Franceschini. "Giusto ricollocare le opere d'arte nel loro luogo d'origine", dice, "e' solo l'inizio, la nostra è una strategia nazionale". Le due opere, simbolo della lotta contro il traffico illecito di reperti, erano prima al Museo Etrusco di Villa Giulia a Roma. Il cratere, trafugato nel 1971 ed esportato illegalmente negli Usa, era tornato in Italia nel 2006.


© RIPRODUZIONE RISERVATA