Dolce e Gabbana, non boicottateci

Dolce e Gabbana, non boicottateci

(ANSA) - NEW YORK, 18 MAR - "Boicottarci per cosa, perché non la pensiamo come voi? Siamo nel 2015, questo è medievale": Dolce e Gabbana tornano sulla vicenda dei bimbi nati attraverso la fecondazione in vitro e si difendono dalle critiche, lanciate in primis da Elton John. Alla Cnn hanno spiegato di rispettare il modo di vivere di tutti, compreso di chi decide di avere figli in provetta. Ma anche gli altri dovrebbero rispettare le differenze di opinione. "Ognuno deve scegliere ciò che vuole, questa è la democrazia".


© RIPRODUZIONE RISERVATA