Exor prima per Mediobanca, ultimo anno

Exor prima per Mediobanca, ultimo anno

(ANSA) - MILANO, 25 OTT - Exor-Fca si conferma per il secondo anno consecutivo il primo gruppo industriale italiano dopo undici (2003-2013) di supremazia dell'Eni: lo afferma la consueta ricerca dell'Ufficio studi di Mediobanca sulle principali società nazionali, ma dall'anno prossimo il gruppo automobilistico uscirà dalla graduatoria per il trasferimento della sede all'estero. Nel 2015 Exor-Fca ha superato i 303mila dipendenti e bisogna risalire "a inizio anni Ottanta per ritrovare questa consistenza anche se distribuita diversamente: l'82% lavorava in Italia, oggi nella Penisola ne resta circa un quarto". In seconda posizione è Enel, in terza Eni che paga la contrazione del prezzo del greggio. Il Gse (società pubblica che svolge attività di compravendita di energia elettrica) è quarto, davanti a Telecom Italia, Leonardo-Finmeccanica, Saipem, Edizione dei Benetton, Edison ed Esso italiana, decima. In forte crescita Luxottica (11esima): sale di quattro posizioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA