Job act: Scotto, ormai a 'tutele rumene'

Job act: Scotto, ormai a 'tutele rumene'

(ANSA) - ROMA, 3 APR - "Dal contratto a tutele crescenti al contratto a tutele rumene. Quando si cancellano i diritti dei lavoratori e dopo la fine dello Statuto dei Lavoratori ognuno interpreta le leggi come vuole. E' questa la modernità renziana?" Lo afferma il capogruppo dei deputati di Sel a Montecitorio Arturo Scotto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA