'Kim Jong-nam ucciso con gas nervino'

'Kim Jong-nam ucciso con gas nervino'

(ANSA) - PECHINO, 24 FEB - Kim Jong-nam potrebbe essere stato ucciso col gas nervino: sono le conclusioni preliminari della autopsia fatta sul corpo del fratellastro del leader nordcoreano Kim Jong-un, ucciso il 13 febbraio all'aeroporto di Kuala Lumpur. In particolare, secondo la polizia malese, si tratterebbe del famigerato "agente Vx", utilizzato già in passato dai sicari di Pyongyang. Kim Jong-nam, primogenito del "caro leader" nordcoreano Kim Jong-il, è stato ucciso all'aeroporto di Kuala Lumpur, avvicinato da due donne che gli versarono del liquido in faccia mentre era in attesa di imbarcarsi su un volo per Macao. La polizia malese ha detto mercoledì che le due donne sospettate, una vietnamita e una indonesiana, ora in arresto, erano consapevoli della partecipazione a un attacco e presero parte all'azione a mani nude, senza protezione. La Corea del Nord ha accusato la Malaysia di gravi violazioni nelle indagini, e la Corea del Sud di coinvolgimento e cospirazione anti Pyongyang.


© RIPRODUZIONE RISERVATA