Giovedì 24 Luglio 2014

Meriam libera, atterrata a Roma

(ANSA) - ROMA, 24 LUG - Meriam, la sudanese cristiana condannata a morte per apostasia e poi liberata, è arrivata a Roma. Finisce così il suo incubo. Ad attenderla, il premier Renzi - "oggi è un giorno di festa", ha detto - con la moglie Agnese ed il ministro Mogherini. La giovane donna e la sua famiglia è arrivata con un volo di stato italiano con il viceministro degli Esteri Lapo Pistelli che ha seguito l'operazione.

© riproduzione riservata