Mercoledì 01 Gennaio 2014

Ue:libertà di movimento romeni e bulgari

(ANSA) - BRUXELLES, 1 GEN - "Credo fermamente che la limitazione della libera circolazione dei lavoratori europei non sia la risposta all'alto tasso di disoccupazione o una soluzione alla crisi. Al contrario, la facilitazione della libera circolazione può svolgere un ruolo nella lotta contro la disoccupazione". Così il commissario europeo al Lavoro Laszlo Andor in una nota in cui si ricorda che oggi cadono le ultime restrizioni per la libera circolazione dei lavoratori bulgari e romeni in tutti i Paesi dell'Ue.

© riproduzione riservata