Dimentica i soldi vicino al bancomat Nonna «smemorata» riesce a recuperarli

Dimentica i soldi vicino al bancomat
Nonna «smemorata» riesce a recuperarli

Aveva dimenticato 150 euro vicino al bancomat dell’Iper di Seriate, complici i nipotini scatenati: li ritrova dopo mesi grazie al gesto di una guardia giurata.

D’improvviso, 150 euro in tasca. Erano dati per dispersi. Sono inaspettatamente tornati alla proprietaria. Che è una gentile nonna. Era andata all’Iper di Seriate, aveva prelevato allo sportello automatico della banca 150 euro e non li aveva più visti.

Era settembre, ma il caso si è risolto solo pochi giorni fa. Succede che la nonna preleva i soldi al bancomat e li appoggia nei pressi dello sportello della banca, ma distratta e pressata dalla vivacità dei nipotini ai quali rivolge in quel momento le sue attenzioni, li lascia lì. E se ne dimentica. Poco dopo il denaro rimasto incustodito e alla portata di tutti, viene visto da un agente della sicurezza dell’Iper, che consegna la somma al comando della polizia locale di Seriate.

Passano le settimane e pochi giorni fa la banca comunica al comando che quel giorno addietro, fra le 8,30 e le 9, al bancomat del centro commerciale Alle Valli di Seriate era stata prelevata la somma di 150 euro con la carta di credito intestata a una signora di Albano. Che viene prontamente contattata dagli agenti della polizia locale di Seriate.


Leggi la storia completa acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 2 dicembre 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA