Strade, 236 chilometri tornano allo Stato «Risparmi per due milioni di euro l’anno»

Strade, 236 chilometri tornano allo Stato
«Risparmi per due milioni di euro l’anno»

Alcune provinciali dovrebbero essere «riclassificate». Si attende il decreto da Roma.

Un dato di sicuro colpisce: l’Anas, colosso nazionale delle strade, gestisce attualmente in Lombardia una rete di circa 950 chilometri. La Provincia di Bergamo (con tutte le difficoltà di risorse che sappiamo) ha invece in carico, da sola, 1.300 chilometri.

Uno scenario che è però destinato almeno in parte a cambiare, con un pacchetto di strade che si prepara a lasciare la competenza di Via Tasso per tornare sotto l’ombrello statale.

Qualche cautela, in premessa, è d’obbligo: del possibile ritorno ad Anas di una serie di strade ex statali ora divenute provinciali si parla ormai da quasi tre anni, quando questa possibilità venne introdotta dalla legge di bilancio dello Stato.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 10 febbraio 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA