Lunedì 01 Agosto 2011

A 30 anni dalla morte del padre
Ky-Mani Marley suona a Filago

A 30 anni dalla scomparsa del padre, arriva in Italia Ky-Mani Marley che sarà protagonista di Filagosto festival giovedì 4 agosto a Filago in via Don Belli. Inizio concerto alle 22 con ingresso gratuito. Musica che oltrepassa i confini culturali reggae. Info: www.wayouteventi.it www.myspace.com/wayouteventi

Il cognome Marley sarà per sempre di proprietà giamaicana, il suo suono è riconosciuto in tutto il mondo e ricorda il pioniere di una rivoluzione culturale, politica e sociale. Bob Marley ha benedetto il mondo con il suo suono senza tempo, brillante e ricco di messaggi che continuano ad ispirare il pubblico di oggi. La convinzione di Bob Marley e la sua passione per la musica sono passate nella vita dei suoi figli, permettendo così che il nome di Marley rimanesse rilevante tra la gerarchia della musica reggae.

Ky-Mani è un nome su misura per un artista carismatico il cui nome nel linguaggio est africano significa «viaggiatore avventuroso». Nato il 26 febbraio del 1976, Ky-Mani è il secondo figlio di Bob Marley. Attualmente sta registrando il suo prossimo album, «Evolution of a Revolution» nei Tuff Gong Studios a Kingston, in Giamaica. Sono gli studios fondati da suo padre nel 1965, ora completamente rinnovati.

È facile prevedere che questo disco continuerà nell'esplorazione musicale e vedrà la collaborazione di artisti di diversi generi musicali. D'altro canto, Ky-Mani unisce le sue forze con Andrew Tosh, in una collaborazione veramente speciale. I figli di Bob Marley e Peter Tosh sono presenti insieme nel brano «Lessons In My Life», il primo singolo che ha avuto una nomination all'Andrew's Grammy Award, omaggio acustico alla eredità di suo padre.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata