Venerdì 28 Maggio 2004

Muse: 30 giugno, ore 21 Lazzaretto, Bergamo

Partenza con il botto per il Summer Sound Festival che il 30 giugno al Lazzaretto aprirà il cartellone 2004 della manifestazione con i Muse, trio inglese che costituisce una delle più importanti realtà del rock contemporaneo. Il gruppo ha recentemente pubblicato l’album «Absolution».

Con il loro primo album, «Showbiz», la band si è imposta all’attenzione del pubblico internazionale entrando di prepotenza nelle classifiche mondiali.

Il secondo disco, «Origin Of Symmetry», uno degli album più originali e intensi del 2001, ha messo a tacere una vasta schiera di critici che vedevano i loro brani come una rilettura dei Radiohead.

Il tour del disco suddetto ha fatto venire a galla sempre più la forza live della band, tanto che i Red Hot Chili Peppers si sono accorti di Matthew Bellamy (il front man) e compagni e li hanno voluti al loro fianco per il tour del 2000 (quello di Californication). In Italia i Muse hanno suonato sui palchi più prestigiosi (Independent Days Festival, Heineken Jammin Festival, Neapolis), conquistando anche il nostro pubblico e vendendo 60mila copie dell’ultimo disco. La forza dei loro live set è stata documentata nel disco dello scorso anno «Hullabaloo». «Ci sentiamo una live band, essenzialmente. Il lavoro in studio ci piace, ma è statico. L’approccio dal vivo è completamente diverso: l’attimo in cui si spengono le luci e senti il pubblico urlare è indescrivibile», diceva qualche tempo fa Matthew Bellamy. I Muse sono formati da Matthew Bellamy (voce e chitarra), Chris Wolstenhome (basso), Dominic Howard (batteria).

Per informazioni, www.muse.mu

(28/05/2004)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags