Venerdì 25 Novembre 2005

Musica «inedita» di Mayr per festeggiare Donizetti

Martedì 29 novembre il teatro Donizetti ricorda il «Dies Natalis» di Gaetano Donizetti con due appuntamenti in teatro e nella Basilica di Santa Maria Maggiore in Città Alta.

Alle 20.30 nella Basilica di Santa Maria Maggiore verranno eseguite le «Lamentazioni» di Giovanni Simone Mayr. Si tratta della prima esecuzione integrale in tempi moderni: per la prima volta verranno infatti eseguite tutte e sei le «Lamentazioni» che Mayr scrisse nel 1804. Si tratta di un concerto di musica sacra per soli, coro e orchestra che viene proposto nella Basilica di Città Alta proprio per farle rivivere nel luogo dove vennero eseguite per la prima volta nel lontano Ottocento. Per l’occasione direttore dell’Orchestra dell’Istituto Musicale Donizetti sarà Pieralberto Cattaneo.

L’esecuzione serale sarà preceduta nel pomeriggio alle 18 nel Foyer del teatro Donizetti vdalla presentazione del cd «Pietro il Grande o sia il falegname di Livonia». All’incontro prederanno parte Francesco Bellotto (direttore artistico del Teatro Donizetti), Sergio Segalini (direttore artistico Festival Martina Franca e teatro La Fenice di Venezia), Danilo Prefumo (direttore artistico Dynamic), Paolo Fabbri (direttore Fondazione Donizetti). Ingresso libero.

All’iniziativa hanno collaborato oltre al teatro Donizetti, anche l’Opera Pia Misericordia Maggiore, Musica Aperta, la Fondazione della Comunità Bergamasca, l’edizione nazionale delle Opere di Gaetano Donizetti e l’Istituto Musicale Donizetti.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

(25/11/2005)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags