L’autopsia conferma: colpo accidentale Venerdì l’ultimo saluto ad Alessandra
Alessandra Cornago

L’autopsia conferma: colpo accidentale
Venerdì l’ultimo saluto ad Alessandra

Gli esami avrebbero confermato il quadro delineato dagli inquirenti. Alle 15 di domani il funerale a Ponteranica Alta.

Saranno celebrati venerdì alle 15 nella chiesa parrocchiale di Ponteranica Alta dal parroco di Ramera, don Flavio Rosa, e da don Sergio Scotti, parroco di Ponteranica, i funerali di Alessandra Cornago. La salma della giovane verrà restituita nelle prossime ore alla famiglia dopo che l’autopsia, disposta dalla Procura ed effettuata ieri alle 11 dal medico legale Antonia Locatelli di Milano presso la Camera Mortuaria dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, avrebbe confermato il quadro finora delineato dagli inquirenti.

Alessandra sarebbe morta sul colpo per un colpo partito accidentalmente dalla pistola del suo fidanzato, Denis Zeni, anche lui ventunenne, da una distanza di non più di un metro. Una traiettoria dal basso verso l’alto, leggermente laterale rispetto al punto dell’impatto, tra le sopracciglia della ragazza. Giovedì pomeriggio la salma di Alessandra verrà composta nella chiesa parrocchiale di Ramera, dove dalle 21 si terrà una veglia.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 35 gennaio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA