Mercoledì 02 Dicembre 2009

Santa Lucia
a Villa d'Almè

Via le auto in centro. Spazio alle bancarelle e non solo. Arriva a Villa d’Almè la quarta edizione di «Aspettando Santa Lucia» in un’atmosfera di festa con un’ampia varietà di mercatini natalizi e stand di fine artigianato provenienti da tutta Italia. Questo lo scenario che trasformerà domenica il centro storico del paese, da piazza IV Novembre a piazza 25 Aprile coinvolgendo via Mazzini e, per la prima volta, via Roma.

Zone chiuse al traffico dalle 9,30 alle 18 per consentire ai bambini e alle loro famiglie qualche ora di svago tra oggetti fatti a mano, dolciumi e prodotti tipici. Un evento organizzato dall’Amministrazione comunale (assessorato alla Cultura e Tempo Libero) e dall’Associazione commercianti, artigiani e liberi professionisti di Villa d’Almè.

«L’idea - sottolinea il consigliere Marco Rota braccio destro nello staff organizzativo dell’assessore Denise Falgari - è di aspettare Santa Lucia, predisponendo un variegato ventaglio di iniziative e attrazioni come l’animazione di strada con clown e truccatrici, il banco frittelle, pop corn, vin brulè e scivoli gonfiabili». Inoltre per i bimbi ci sarà la possibilità, dalle 14,30, di redigere un’impeccabile letterina a Santa Lucia.

Infatti la casa di riposo «Nobile Baglioni» ospiterà un laboratorio per preparare una carta da lettera piena di decorazioni da riempire, poi a casa in privato con l’elenco dei fioretti da fare e dei regali da ricevere. Il cuore di Villa d’Almè sarà allietato fin dalla mattinata dalle melodie natalizie del corpo musicale Pio XI, dalla presenza di laboratori creativi e l’animazione dei bambini garantita dal nuovo gruppo giovani.

Se la mattinata può venire «consumata» con una passeggiata tra negozi e bancarelle artigianali dove scovare l'ispirazione per i regali sotto l'albero il pomeriggio sarà caratterizzato dalla presenza di spessore de «The Pirate Ship International Theatre Ensamble» con lo spettacolo «Suite Orientale» di Enrico Masseroli.

«È uno dei valori aggiunti dell'evento - precisa l’assessore Denise Falgari -. Questi straordinari attori di strada proporranno un’opera di forte impatto visivo e sonoro che rivela scorci e prospettive dell’architettura urbana, trasformandola nel magico palcoscenico di esotiche apparizioni. Seguirà musica e karaoke con il gruppo "Karpe.Diem"».

Quest’anno alla manifestazione hanno aderito ben sessanta commercianti che, insieme al ruolo trascinatore del Comune, garantiranno la presenza delle luminarie. Installazioni luminose lungo via Mazzini, via Locatelli Milesi e via Borghetto, via Prada, piazza Carboni, un tratto di via Dante e poi piazza IV Novembre e 25 Aprile. Puntuale anche la presenza degli stand delle associazioni di volontariato attive sul territorio.

«È il quarto anno consecutivo dell’iniziativa - conclude Falgari - che si pone l'obiettivo di creare un momento pubblico e aggregativo in occasione della festa di Santa Lucia, con cui possano essere coinvolti sia i bambini che le loro famiglie».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata