Banksy - L'arte della ribellione

Regia: Elio España

Genere: Documentario

Anno: 2020

Con: Banksy, Felix Braun, Ben Eine

Banksy – lo street artist più famoso del mondo – raccontato attraverso un film documentario nel quale emerge come la sua arte politica, le sue acrobazie criminali e le sue audaci invasioni abbiano oltraggiato l'istituzione e creato un nuovo movimento rivoluzionario. Per la prima volta, dunque, viene svelata la storia completa di un uomo la cui identità è ancora avvolta nel mistero, dai primi lavori come giovane artista underground a Bristol fino alle opere che l'anno reso l'artista più famoso del ventunesimo secolo. Ispirato dai graffiti della New York degli Anni 70, Banksy ha trasformato il movimento della street art in forma d'arte mainstream. Il documentario va oltre la vita dell'artista e la utilizza per sviluppare una sintesi sulla storia dell'Inghilterra attraverso alcuni capisaldi socio-politico-culturali, dagli allarmanti movimenti in strada del 1979, dove i giovani attuavano una rivoluzione contro il bigottismo e le catene comportamentali di Margaret Tatcher, alla nascita delle varie sottoculture underground che facevano capolino dalle discoteche e dai locali inglesi in cui iniziava a farsi sentire la musica punk e tecno insieme alle varie sperimentazioni chimiche legate agli acidi e alla LSD, fino allo scoppio delle mode accreditate dal pubblico e dalla massa.