La persona peggiore del mondo

Regia: Joachim Trier

Genere: Drammatico

Anno: 2021

Con: Renate Reinsve, Anders Danielsen Lie, Herbert Nordrum, Maria Grazia Di Meo, Hans Olav Brenner, Marianne Krogh, Helene Bjørnebye, Vidar Sandem, Anna Dworak, Thea Stabell, Deniz Kaya

Renate Reinsve, premiata come migliore attrice al Festival di Cannes, interpreta il ruolo di Julie, una donna che non ha ancora deciso quale sarà la sua strada. Prossima ai trent’anni è ancora indecisa su quale professione intraprendere e sul lato sentimentale le cose non vanno meglio. L’incontro con Aksel sembra mettere un po’ di ordine almeno in una parte della sua vita, ma si tratta di un equilibrio che viene presto sconvolto dall’arrivo di Eivind. Diretto da Joachim Trier il film è stato una delle sorprese del festival di Cannes 2021 e ha ottenuto critiche entusiastiche dalla stampa internazionale. Cinque stelle assegnate alla pellicola da The Guardian, che lo classifica già come un classico. “Ora che ho superato i quarant’anni“, ha dichiarato Joachim Trier, “e ho visto molti amici passare attraverso diversi tipi di relazioni, con il mio nuovo film volevo parlare d’amore e del compromesso tra come immaginiamo la nostra vita nel futuro e quello che diventa nella realtà. È così che ha cominciato a prendere forma il personaggio di Julie: una donna spontanea, convinta di poter cambiare la propria identità e il proprio destino, e poi costretta all’improvviso ad affrontare i propri limiti e quelli del tempo che scorre. La vita non ci dà possibilità infinite, eppure non posso fare a meno di fare il tifo per i sogni di Julie“.