Venerdì 02 Aprile 2004

Misano, vanno in Posta per una rapina trovano i carabinieri che li arrestano

Due rapinatori, un calabrese e un genovese, sono stati arrestati ieri mattina, intorno alle 10.30, dai carabinieri di Genova, mentre si apprestavano ad entrare nell’ufficio postale di Misano Gera d’Adda per compiere una rapina. Emilio Tripodo, 49 anni, nato a Reggio Calabria e residente a Genova, pluripregiudicato, e Piero Indelicato, genovese di 42 anni, erano da circa due mesi seguiti dai carabinieri di Genova, i quali si sono resi conto che stavano preparando a rapinare l’ufficio postale nella Bassa Bergamasca. I due, infatti, qualche sera fa avevano provveduto a manomettere la porta antipanico dell’ufficio postale, riverniciandola per evitare che la sorveglianza si accorgesse della manomissione. Per maggiore cautela avevano inserito una foglia nelle due ante: se fosse caduta, i due si sarebbero accorti di esser stati scoperti.

Ieri mattina, Tripodo e Indelicato hanno sistemato due auto rubate vicino all’ufficio postale di Misano Gera d’Adda, poi si sono allontanati. Dopo poco, i carabinieri appostati vicino all’ufficio li hanno visti avvicinarsi con indosso guanti, passamontagna, sciarpa e occhiali scuri e li hanno fermati. I due erano armati con altrettante pistole: una Beretta calibro 9 corto e una 9 x 21. Entrambe le armi avevano il colpo in canna e la matricola abrasa. Le due pistole sono state inviate al Ris di Parma per accertamenti specifici.

(02/04/2004)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags