Venerdì 10 Ottobre 2008

Tre appuntamenti per conoscere la riforma della scuola

Per approfondire il nuovo decreto legge sulla scuola, voluto dal Governo e dal ministro Mariastella Gelmini, il sindacato scuola Snals di Bergamo organizza tre iniziative. Verranno raccolte firme per la difesa della qualità della scuola e verrà distribuito del materiale informativo sulla riforma. Domenica 12 ottobre, dalle 10 alle 18, apertura del «Gazebosnals» a Bergamo, in via Papa Giovanni XXIII, di fronte all’hotel Cappello d’Oro. Lo slogan della manifestazione sarà «ministro Gelmini, la Scuola di Stato non è né tua né di Tremonti. La Scuola di Stato è di tutti. Parliamone». L’obiettivo della manifestazione, secondo il segretario del sindacato Loris Renato Colombo, sarà anche quello di «spiegare le motivazioni che ci hanno convinto ad aderire allo sciopero nazionale di venerdì 31 ottobre».Martedì 14 ottobre dalle 8.30 alle 11.30, le problematiche del mondo scolastico verranno messe a dibattito nell’assemblea provinciale Snals, che si terrà all’Istituto superiore «Pietro Paleocapa» di Bergamo (via Gavazzeni, 29) con relatore Pierfrancesco Ramero, coordinatore nazionale Snals del settore primario.L’ultima opportunità per informarsi sul decreto Gelmini, sarà data dalla presenza dei dirigenti dello Snals di Bergamo davanti alle scuole primarie. Con questa terza iniziativa i dirigenti Snals illustrano ai genitori degli alunni la posizione del sindacato in merito alle riforme scolastiche proposte dal Governo.  (10/10/2008)

s.masper

© riproduzione riservata

Tags