Giovedì 11 Febbraio 2010

Meteo: giornata a rischio neve
In pericolo la città e la Bassa

Potrebbe essere oggi una vera giornata d'inverno, su tutta la provincia, fatta di cielo coperto, di temperature massime poco distanti dallo zero, ma soprattutto dal ritorno della neve. Dopo la pausa asciutta di ieri, con qualche apertura del cielo in mattinata e il nuovo addensamento da Sud-Est iniziato nel pomeriggio, gli effetti della grande depressione mediterranea potrebbero toccare, seppur marginalmente, anche la nostra provincia.

Il suo centro d'azione infatti è da ieri in lenta risalita verso Nord-Est, dal basso Tirreno in direzione del medio Adriatico, permettendo alla sua grande ruota antioraria di nuvole e di precipitazioni, che già ieri hanno portato pioggia e neve sulla Sardegna e su tutto il Centro Italia, di estendersi anche sul Nord Italia.

C'è qualche incertezza fra i previsori meteo, sulla reale entità di questo peggioramento nevoso. Ci troviamo ai margini dell'evento, ed è difficile intuire la traiettoria esatta della depressione, per cui 100 km in più o in meno possono voler dire nevischio insignificante oppure 10 cm di neve al suolo.

Una cosa è certa: comunque arrivi, nevicherà di più andando verso la città e la Bassa, solo deboli nevicate raggiungeranno le Orobie, sulle quali arriverà per primo anche il lento e graduale miglioramento, atteso nel corso di domani. Prospettive discrete per il weekend, sempre freddo ma con una asciutta variabilità.

Roberto Regazzoni

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags