Venerdì 31 Dicembre 2010

Yara, gli alpini, il terremoto
Ecco le notizie più lette nel 2010

Il 2010 se ne va lasciando dietro di sé una scia di grandi eventi, spesso di tragedie, ma anche di momenti sereni. Il nostro sito ha accompagnato i navigatori per questi dodici mesi, giorno dopo giorno, ora dopo ora, tenendoli costantemente aggiornati sui fatti di cronaca, di sport, di cultura e spettacoli, non tralasciando spazi alle rubriche - moda, turismo, motori, enogastronomia, salute e così via.

Nella hit parade delle notizie più lette in questi dodici mesi, in cime spicca inevitabilmente la scomparsa di Yara Gambirasio, il cui interesse da parte dei lettori non è mai venuto meno. A distanza di oltre un mese dalla scomparsa della tredicenne di Brembate Sopra, la notizia (e naturalmente gli aggiornamenti) risulta sempre la più letta ogni giorno, ogni settimana.

La seconda notizia riguarda il terremoto di inizio maggio con epicentro fra Selvino e Albino.
La terza notizia vede ancora una volta alla ribalta della cronaca un fatto - come si suol dire - «di nera»: la morte di 3 ragazzi in un terribile schianto a Comun Nuovo, assieme a un video dedicato al ricordo degli amici.

Segue al quarto posto l'arrivo del digitale terrestre che ha messo in allarme un po' tutti i bergamaschi alla ricerca di decoder ma anche di informazioni su come e cosa fare con l'avvento del digitale terrestre.  Una rivoluzione per il piccolo schermo, ma anche per i telespettatori alle prese con nuovi decoder, sintonizzazioni, ricerca di canali, telecomandi ecc.

Al quinto posto un altra notizia di cronaca nera: lo schianto con la Mini a Verdello con 3 morti e 2 feriti.

Ma non mancano eventi lieti e gioiosi. Al sesto posto ecco l'oceanica adunata degli alpini a Bergamo: l'adunata nazionale, anzi internazionale vista la presenza di penne nere da tutto il mondo, suggellato dal passaggio mozzafiato delle Frecce Tricolori.

Al settimo posto troviamo lo shopping: l'apertura del centro commerciale Le Due Torri di Stezzano era particolarmente attesa anche dai nostri navigatori a caccia di notizie.

Torna purtroppo all'ottavo posto una nuova tragedia: la morte di una commerciante, madre di tre bambini.

Al nono posto fra le notizie più lette la neve e la slavina a Fiumenero. Quindi al decimo posto i funerali di mons. Roberto Amadei, il vescovo era morto infatti il 29 dicembre e le esequie erano state celebrate il 2 gennaio con una diretta tv.

e.roncalli

© riproduzione riservata