Sabato 26 Febbraio 2011

Alloggi sociali e una bicicletteria
Novità per l'ex scuola di via Pignolo

Questa volta dovrebbe essere quella buona. Nei prossimi mesi da Palafrizzoni  arriverà un bando destinato a sbloccare una volta per tutte la situazione della vecchia scuola materna Principe di Napoli di via Pignolo. Uno studio di fattibilità, messo a punto da un team di professionisti del Politecnico di Milano, prevede ora la realizzazione di un ostello destinato a studenti e lavoratori sociali nella porzione di edificio più vicina alla strada, quindi, all'interno, un centro anziani integrato da alcuni servizi di assistenza e confinante con uno spazio in cui troveranno posto gli artisti riuniti nell'associazione culturale Olim, ponendo presumibilmente fine anche alla lunga vicenda che in passato aveva visto questi ultimi protagonisti di un contenzioso con il Comune proprio sui contratti di affitto degli immobili occupati attualmente. Una «bicicletteria», analoga a quella di piazzale Marconi e funzionale alla stazione «BiGi» di piazzetta Santo Spirito, più un paio di negozi fronte strada completeranno il piano terra; al primo troveranno invece posto 7-9 alloggi in grado di arricchire l'offerta immobiliare a canone moderato in questa centralissima zona della città dove gli affitti non sono certo a buon mercato.

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo del 26 febbraio

fa.tinaglia

© riproduzione riservata