Giovedì 07 Aprile 2011

A passeggio tra arte e cultura
Al via «Specchiati nel lago»

Tra musei, chiese e meraviglie della natura sono ben 133 i siti che nel fine settimana saranno aperti gratuitamente attorno ai laghi di Iseo, Endine e Gaiano. Trentotto i Comuni coinvolti, quelli della Comunità montana dei laghi bergamaschi. La cornice è quella del terzo open day «Specchiati nei laghi», organizzato in collaborazione con Fucina Group Italia, in programma sabato 9 dalle 10 alle 22 e domenica 10 dalle 8,30 alle 20,30 (alcuni siti potrebbero però osservare orari più ristretti).

Tra le tantissime proposte (compresi spettacoli ed eventi) si ha solo l'imbarazzo della scelta: per tutti c'è la possibilità di disegnarsi un itinerario davvero a misura dei propri gusti. Dal complesso romanico di Canzanica (edificato a partire dal IX secolo), a cavallo tra Viadanica e Adrara San Martino, a Bianzano, da Adrara San Rocco a Pianico e Castro, con le rovine della rocca. Atmosfera medievale nella chiesa di Santo Stefano (XI secolo) a Berzo San Fermo, ma pure a Tavernola, che offre visite guidate gratuite alla Pieve di San Pietro (con gli affreschi del Romanino) e all'oratorio di San Michele (nella frazione Cambianica), oltre a un piacevole «tour guidato delle tre chiese», domenica alle 10 e alle 15.

Non mancano i musei (a ingresso libero), le chiese e i santuari: si va dalla parrocchiale di Monasterolo, con la Via Crucis di Trento Longaretti, a quella, cinquecentesca, di Foresto Sparso, con alcune preziose opere restaurate di recente. E poi Trescore, Parzanica, Gandosso, Bossico, Villongo e Zandobbio, Ranzanico, Vigolo e Predore, dove i più allenati potranno cimentarsi sui 288 gradini che conducono al santuario della Madonna della neve.

Per il programma completo e i dettagli organizzativi www.specchiatineilaghi.it

fa.tinaglia

© riproduzione riservata