Domenica 10 Aprile 2011

Esplosione in ditta a Caravaggio:
colpito alla testa, grave operaio

Un operaio è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Treviglio dopo un incidente avvenuto all'interno di un'azienda di Caravaggio. L'uomo è stato colpito alla testa da uno sportello scagliato lontano da un macchinario dopo un'esplosione.

L'infortunio si è verificato nel pomeriggio di domenica, 10 aprile, all'interno della ditta Soliveri, specializzata tra l'altro in trattamenti galvanici, che si trova in via Europa Unita.

Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri, intorno alle 18 si è verificata un'esplosione - per cause in corso di accertamento - all'interno di un forno. Lo spostamento d'aria, molto violento, ha fatto volare uno sportello del forno.

La piastra ha colpito l'operaio, 50 anni, alla testa e a un braccio: secondo i primi accertamenti, svolti sul posto quando è arrivata l'ambulanza inviata dal 118, il colpo alla testa avrebbe causato un grave trauma cranico.

L'operaio è stato stabilizzato sul posto, poi immediatamente trasferito al pronto soccorso dell'ospedale di Treviglio. Per gli accertamenti alla Soliveri sono intervenuti i carabinieri di Caravaggio, che stanno svolgendo accertamenti e sentendo i colleghi di lavoro dell'operaio per cercare di capire cosa abbia causato l'esplosione.

Maggiori dettagli su L'Eco di Bergamo dell'11 maggio

r.clemente

© riproduzione riservata