Martedì 12 Aprile 2011

Politiche sociale: 40 milioni
è l'impegno della Regione

Un impegno economico regionale di 40 milioni per le politiche sociali che sarà erogato a fine aprile e la riforma del sistema di welfare lombardo. Questi i due temi trattati dall'assessore alla Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà Sociale, Giulio Boscagli, nella sua risposta al question time in Consiglio regionale sui tempi di erogazione ai Comuni del Fondo regionale Politiche Sociali.

«Vorrei innanzitutto ricordare - ha spiegato Boscagli - che i fondi a disposizione della Regione, a causa dei tagli, devono essere utilizzati unicamente per finanziare gli interventi vincolati. Va dunque sottolineato che i 40 milioni stanziati per il Fondo regionale Politiche Sociali sono la prova dell'impegno della Regione e della priorità che la Regione stessa dà al tema del sociale e del socio-sanitario».

«Regione Lombardia - continua Boscagli - è in dialogo continuo con Anci, con cui sono state condivise modalità e tempistica dell'erogazione di questo contributo, che avverrà entro la fine di aprile. Quello che resta è un problema di prospettiva e riguarda un ripensamento complessivo delle politiche di welfare, un percorso che stiamo già realizzando attraverso l'introduzione del fattore famiglia e il potenziamento degli interventi domiciliari».

«L'assessore Boscagli ha infine sottolineato come a livello locale e nazionale si sia assistito ad una grande mobilitazione sui temi della cultura e dei trasporti mentre il tema sociale sia passato in secondo piano pur essendo un ambito tra i più colpiti dall'attuale crisi».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata