Giovedì 19 Gennaio 2006

Targhe alterne soloa Bergamo e Osio Sotto

Le targhe alterne scatteranno da venerdì 20 gennaio solo a Bergamo e a Osio Sotto: nessun altro Comune dell’hinterland - neppure quelli dell’area critica e dei paesi dove le polveri sottili sono ai livelli più altri - ha seguito la scelta fatta dall’amministrazione cittadina.

Solo Villa di Serio ha confermato che le targhe alterne arriveranno a partire da lunedì 23 gennaio.

Hanno confermato il «no» i sindaci di: Albano S. Alessandro, San Paolo d’Argon, Torre de’ Roveri, Brusaporto, Cenate sopra, Cenate Sotto, Gorlago, Curno, Dalmine, Mozzo, Gorle, Grassobbio, Lallio, Nembro, Orio al Serio, Osio Sopra, Paladina, Pedrengo, Ponteranica, Ranica, Torre Boldone, Scanzorosciate, Seriate, Sorisole, Stezzano, Treviolo e Valbrembo.

Torre Boldone e Ranica sono possibilisti sulle targhe alterne a partire da settimana prossima. Seriate invece ha deciso solo di invitare i suoi abitanti a un uso più attento dell’auto.

Curno, Dalmine (decisione prevista in serata), Nembro, Osio Sopra, Ponteranica, Ranica, Torre Boldone hanno confermato che forse aderiranno alle iniziative in programma a febbraio, cioè le targhe alterne il mercoledì e giovedì nel periodo dall’1/2 al 5/3. Il provvedimento è stato già confermato dalla giunta per quanto riguarda la città di Bergamo.

La mancata adesione di tanti Comuni era comunque già annunciata. Durante la riunione dei sindaci, martedì sera, le posizioni erano state le più svariate: qualcuno aveva già anticipato il suo no alle targhe alterne, altri avevano proposto soluzioni più drastiche e incisive, come l’estensione della limitazione per targhe a tutto l’inverno, sette giorni su sette.

(19/01/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags