Sabato 08 Settembre 2012

Continuano i furti a Castione
Il sindaco: «Videosorveglianza»

Era inevitabile che l'argomento venisse affrontato dal Consiglio comunale di Castione, riunitosi giovedì sera 6 settembre. Nessuno però pensava di farlo poche ore dopo l'ennesimo furto in villa, per giunta ai danni di un membro della stessa amministrazione: il capogruppo di maggioranza Aronne Masseroli.

I ladri hanno visitato la sua abitazione a Bratto il giorno stesso del Consiglio, fra le nove e mezzogiorno. Durante l'estate i malviventi hanno flagellato negozi e ville della cittadina turistica: nel solo mese di agosto sono stati almeno cinque i colpi, fra i quali quello balzato agli onori della cronaca per aver fruttato 30 mila euro in contanti.

La banda è con tutta probabilità la stessa. A confermarlo è la tecnica utilizzata: nessuno in casa, subito alla ricerca della cassaforte (anche in questo caso individuata e sventrata con il flessibile), poi la fuga, non prima di aver arraffato altri oggetti di valore.

Bocche cucite da parte delle forze dell'ordine che pare stiano seguendo una pista, anche grazie alle segnalazioni di cittadini sempre più preoccupati. Nessun dettaglio dunque sul bottino: sicuramente gioielli e preziosi, insieme ad altri oggetti di valore. Così anche durante la seduta consiliare: nessun riferimento esplicito, soltanto un breve cenno nelle comunicazioni del sindaco Mauro Pezzoli, tornato a ribadire l'impegno dell'amministrazione: «Il nostro territorio sarà coperto da videosorveglianza entro l'autunno».

Leggi di più su L'Eco di sabato 8 settembre

m.sanfilippo

© riproduzione riservata