Giovedì 17 Gennaio 2013

Osio Sotto, furti a raffica
«Resiste» solo un'azienda

Sono arrivati al deposito a bordo di un'auto e di un furgone e, dopo avere scassinato l'ingresso, hanno portato via decine di utensili e attrezzature meccaniche ed elettroniche per un ammontare di circa 20.000 euro. Tutto sotto l'occhio delle telecamere, che hanno ripreso la scena, e il cui filmato è ora al vaglio dei carabinieri.

La spaccata è stata messa a segno nella notte tra lunedì e martedì a Osio Sotto, nel magazzino di un'impresa edile artigiana di via del Pascolo, nell'area industriale. La banda, composta da quattro persone, ha agito attorno alle 3,30, arrivando sul posto con una Fiat Punto e un furgone. Per assicurarsi di non dare troppo nell'occhio, i ladri hanno manomesso i faretti dell'illuminazione che si trovavano sulle facciate dei capannoni.

L'operazione, ripresa dalla videosorveglianza dell'azienda confinante, è durata all'incirca 25 minuti e ad accorgersi del furto è stato il titolare giunto il mattino seguente.

L'imprenditore derubato pone l'accento sul degrado della zona produttiva, lamentando l'assenza di controlli. «Su questa strada - spiega - rimane solo un'azienda che non è stata visitata dai ladri e poi tutte le altre hanno subito almeno un furto. Ci sentiamo lasciati soli».

leggi di più su L'Eco in edicola giovedì 17 gennaio

a.ceresoli

© riproduzione riservata