Venerdì 08 Febbraio 2013

Bergamo: lunedì e martedì
arrivano Bersani e Brunetta

Lunedì 11 febbraio toccherà anche Bergamo il lungo tour che il leader del Partito democratico e candidato premier Pierluigi Bersani sta facendo tra gli elettori e per le piazze d'Italia. Sul palco dell'assemblea pubblica, in calendario per le 18.30 al Centro congressi di via Papa Giovanni XXIII, ci sarà anche il candidato del centrosinistra alla corsa per la presidenza della Regione Lombardia, Umberto Ambrosoli.

"Mancano ormai due settimane a un appuntamento decisivo per il futuro dell'Italia - è il commento di Antonio Misiani, in lista con il Pd per un posto alla Camera, che sarà presente alla serata di lunedì - Gli elettori hanno la possibilità di cambiare rotta, sia a livello nazionale che in Regione. Ed è proprio in Lombardia che si gioca una delle sfide più importanti. Per rilanciare questo Paese il Pd ha messo in campo liste dove i giovani, le donne e la società civile hanno piena rappresentanza: intendiamo giocarcela fino in fondo".

Anche Maurizio Martina, capolista Pd alle elezioni regionali, sarà al Centro Congressi: "Più ci avviciniamo al voto, più aumentano i cittadini che decidono di aiutarci e di impegnarsi per cambiare la Lombardia e l'Italia a fianco di Ambrosoli e di Bersani. Dopo i lunghi anni di potere di Lega e Pdl anche la nostra regione è finalmente pronta a dare fiducia a idee e persone nuove".

"Quello di lunedì con Bersani e Ambrosoli - spiega il segretario provinciale del Pd Gabriele Riva - è uno dei tantissimi appuntamenti che in queste settimane si stanno tenendo ovunque in provincia di Bergamo, dalle Valli alla Bassa. Un impegno forte, che non sarebbe possibile senza l'entusiasmo dei candidati e dei tanti volontari che ci stanno dando una mano. Questo impegno è il segno che si può davvero cambiare".

Martedì 12 febbraio a Bergamo verrà anche Renato Brunetta (Pdl). Speculazione finanziaria contro l'Italia, poteri forti, subalternità malata a un'Europa del nord egoista, miope, masochista: sarà un Renato Brunetta a tutto campo quello che martedì, nell'ambito della campagna elettorale del Popolo della Libertà, presenterà a Bergamo il suo ultimo libro (“Il grande imbroglio 2. Un anno vissuto pericolosamente”, edito da Marsilio).

«Ho voluto raccontare la crisi che hanno vissuto l'Italia e l'Europa come una sorta di diario di bordo iniziato nei giorni della caduta del governo Berlusconi – afferma Brunetta – Da allora è trascorso più di un anno che ha visto susseguirsi riforme sbagliate, provvedimenti inutili o, più semplicemente, norme di ordinaria amministrazione. Ho sentito il bisogno di spiegare l'imbroglio dello spread, chiarire l'origine della speculazione finanziaria, evidenziare chi ci ha guadagnato e chi ci ha rimesso, i tanti errori fatti, le ingenuità, gli inutili conflitti interni, per testimoniare la verità, la verità dei fatti fondamentale per ogni futura convivenza civile».

Sarà l'occasione per presentare il programma del Popolo della Libertà in vista delle elezioni politiche del prossimo 24-25 febbraio. Alla serata saranno presenti l'onorevole Giorgio Jannone (Commisario Coordinatore del PDL di Bergamo), l'onorevole Gregorio Fontana (candidato alla Camera nella circoscrizione Lombardia 2) e gli altri candidati al Parlamento del PDL bergamasco. L'appuntamento è per martedì 12 febbraio alle ore 21 presso la Sala Alabastro del Centro Congressi di Bergamo (viale Papa Giovanni XXIII, 106).

A Bergamo, lunedì 11 febbraio ci sarà anche Antonio Ingroia (con Franco La Torre), alle 15 all'Hotel NH Bergamo di via Paleocapa 1/G.

a.ceresoli

© riproduzione riservata