Martedì 26 Febbraio 2013

Infarto sulle piste del Pora
Muore scialpinista di 66 anni

Lo hanno trovato senza vita alcuni sciatori che stavano scendendo lungo le piste del Monte Pora. Uno scialpinista di 66 anni è stato stroncato, probabilmente da un infarto, nel pomeriggio di martedì 26 febbraio. Era a circa 200 metri dal limite delle piste, sulla neve non battuta.

L'allarme è scattato intorno alle 17: gli sciatori hanno chiamato i soccorsi perché l'uomo, che indossava ancora gli sci e tutta l'attrezzatura, non dava segni di vita. Era riverso nella neve.

Sul posto sono accorsi gli uomini del gruppo Sci Monte Pora, corpo Volontari Presolana, e quelli del Soccorso alpino. Constatato il decesso, sono stati avvertiti dell'accaduto anche i carabinieri per gli accertamenti necessari per legge.

Secondo quanto è stato possibile ricostruire, lo scialpinista aveva affrontato la salita in fuoripista da solo. Non era lontano dalla zona frequentata dagli sciatori quando si è accasciato. Impossibile al momento stabilire l'ora precisa del decesso. Il 66enne sarebbe residente in Bergamasca.

r.clemente

© riproduzione riservata