Lunedì 29 Aprile 2013

Ambiente: in Mozambico
ucci tutti i rinoceronti

Per la biodiversità arrivano notizie disastrose dal Mozambico: come riporta Live Science, sembrerebbe che i bracconieri abbiano ucciso tutti i rinoceronti presenti nel Parco Nazionale del Limpopo, una grande riserva naturale del Paese africano.

Gli amministratori del parco hanno annunciato l'estinzione dei rinoceronti, avvenuta a causa del commercio illegale dei corni, molto richiesti sui mercati cinesi e vietnamiti. «Non si vedono esemplari da gennaio, molto probabilmente significa che quelli che vivevano all'interno del parco sono morti», ha dichiarato il direttore del parco, Antonio Abacar.

«Il nostro più grande problema è che alcuni dei nostri lavoratori sono coinvolti nel bracconaggio», ha spiegato Abacar ai giornalisti. Il parco si estende su una superficie di 1,1 milioni di ettari e fa parte del Great Limpopo Park che copre anche il South African Kruger Park e il Gonarezhou Park in Zimbabwe.

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags