Mercoledì 07 Agosto 2013

Nuovi corsi all'Università:
social housing e domotica

In Università si lavora al rilancio dell'edilizia bergamasca con un'alleanza sul territorio. Aler, Gruppo Percassi e Fondazione Atman saranno «sponsor» di tre nuovi insegnamenti del corso di Ingegneria edile.

Dal prossimo anno accademico nel polo di Dalmine diventano materie di studio il «social housing» (l'edilizia residenziale pubblica) e la «domotica avanzata» (l'automazione degli edifici eco-sostenibili).

E sarà potenziata la formazione dei progettisti, riducendo le distanze tra teoria e pratica attraverso un corso di «introduzione alla progettazione». Si cerca di reagire alla crisi che ha colpito l'edilizia, investendo sulla formazione delle nuove generazioni che dovranno operare in un settore strategico per Bergamo e la sua provincia.

«C'è volontà di riscatto e la convinzione che un rinnovato sviluppo del settore debba fondarsi sulla promozione di azioni comuni e coordinate tra il mondo dell'insegnamento e quello del cantiere – spiega il coordinatore dei corsi, Attilio Pizzigoni, docente di composizione architettonica –. Per questo l'Aler (Azienda lombarda per l'edilizia residenziale, ndr.) ha voluto attivare un corso sui temi della progettazione dell'edilizia sociale».

Tutto su L'Eco di Bergamo del 7 agosto

r.clemente

© riproduzione riservata