Giovedì 05 Febbraio 2009

Infortunio sul lavoro a Treviglio
Operaio colpito da un albero

Rischia la paralisi degli arti inferiori l’operaio romeno infortunatosi sul lavoro giovedì mattina a Treviglio, dopo essere stato colpito alla schiena dal tronco di un albero che un collega aveva tagliato pochi attimi prima.

Costantin Dimitrescu, 38 anni, residente con regolare permesso di soggiorno a Bolgare, è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Chirurgia dell'ospedale di Brescia, dove nel primo pomeriggio è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico per cercar di ridurre lo schiacciamento di due vertebre. I medici che l’hanno operato non si sono espressi per ora sulla possibilità di recupero del paziente, sarà necessario infatti attendere le prossime ore prime di avere un quadro clinico preciso.

L'incidente sul lavoro è accaduto giovedì mattina alle 8,45 in via Redipuglia, lungo la pista ciclopedonale che costeggia la nuova area produttiva, situata nella zona Sud-Est della città. Il romeno si trovava insieme a due colleghi quando l'albero gli è finito addosso, colpendo alla schiena. Sul posto è stata subito chiamata un’autoambulanza e l’automedica del 118. Il ferito ha ricevuto sul posto le prime cure del caso ed è stato poi trasportato nella struttura sanitaria di Treviglio dove i medici, verificata la gravità della situazione, hanno deciso di trasferirlo agli Ospedali Riuniti di Bergamo. Dopo ulteriori accertamenti, Costantin Dimitrescu è infine stato trasferito con l’eliambulanza a Brescia dove è stato operato alcune ore dopo. Per i rilievi del caso, sul luogo dell’accaduto si sono portati i tecnici dell’ufficio Prevenzione infortuni sul lavoro dell’Asl e una pattuglia dei carabinieri della Compagnia di Treviglio.

a.campoleoni

© riproduzione riservata