Lunedì 09 Marzo 2009

Orio, nuovo mezzo
per imbarco disabili

All’Aeroporto di Bergamo Orio al Serio è stato consegnato il nuovo sollevatore Ambulift Aviogei destinato alle operazioni di imbarco e sbarco dei passeggeri a ridotta capacità motoria (PRM).
Il nuovo mezzo per operazioni di rampa, manovrato da un solo addetto e basato sul classico sistema elevatore telescopico, è il modello EAU 1500 FLS e rappresenta l’evoluzione tecnologica dei due mezzi EA 4000 FLS ed EAU 1500C che continueranno ad essere impiegati sul piazzale per le medesime funzioni. Con il nuovo Ambulift, dunque, l’Aeroporto di Bergamo Orio al Serio dispone di tre mezzi dedicati alle operazioni di imbarco e sbarco dei passeggeri PRM.
Il nuovo Ambulift ha una capacità di 1.500 kg ed è dotato di impianto di riscaldamento e condizionamento estivo. Nel modello diventato operativo sono state introdotte novità dal punto di vista tecnico, come la visione esterna attraverso le telecamere anteriore e posteriore e il sistema laser di avvicinamento, che migliorano notevolmente la guida e il controllo in fase di accostamento alla fusoliera degli aeromobili.
L’assistenza ai passeggeri a ridotta capacità motoria viene garantita attraverso il Servizio Sala Amica, che prevede un percorso dedicato, previa segnalazione al momento della prenotazione del volo, dall’arrivo al parcheggio fino all’imbarco e viceversa. Nel corso del 2008 all’Aeroporto di Bergamo Orio al Serio sono stati assistiti in media 800 passeggeri PRM al mese. Bergamo, 9 marzo 2009

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags